lOro

Ricordo lOro quando mi prendevano in giro, quando ero la sufficienza ed è così che venivo trattato. Ricordo ed è distante ma invece di allontanarsi si avvicina sempre di più. Lo sento concreto come se fosse ieri, e non me ne do pace. Fantasie di lOro che si prostrano a me e dIo li rifiuto aprendoli lentamente. Mi sento vendicato ma la rabbia aumenta sapendo che era soltanto una futile fantasia. Futile come mi hanno fatto sentire tutti. Sono stato sempre inutile e piccolo, vi oDio tutti.
Eppure volevo soltanto giocare, ero ingenuo. Questa non Γ¨ violenza? Umiliare un bambino e mortificarlo non Γ¨ violenza? Prenderlo per il culo iniettandogli giorno dopo giorno la sfiducia, la critica, la “pseudo” disgrazia, la crisi e la paura, la tensione o la sfortuna.

Vi oDio tutti.

Vi odio gli occhi, le labbra, i capelli, anche il viso se ne avete uno. Forse, ma siete senza volto. O forse non lo voglio ricordare. O forse nessuno mi darΓ  pace. PerchΓ© per averla dovreste soccombere tutti.

 

Annunci

Autore: frΓ 

Vedere il mondo. Cose pericolose da raggiungere. Guardare oltre i muri. Trovarsi l’un l’altro, e sentirsi. Questo Γ¨ il senso della vita.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...