Raggia

Loro non hanno alcun rimorso nei tuoi confronti, non ritengono che tu abbia importanza ed in un certo senso pensano che infondo… possono farti qualsiasi cosa. Perché sei plastica, sei terra, sei fango. Sei inanimato.
Tu li eviti, prendi lunghe distanze, però inevitabile è il contatto.
Con un certo istinto animalesco vorresti rispondere premendo su quel telecomando di merda il suo fottuto canale per sintonizzarti: adesso sei con lui, ma ne vale la pena? Cazzo si se ne vale la pena. L’unica cosa che lo salva e mi ferma è il sistema > se io rispondo con i suoi strumenti lui non avrà nessun problema a raddoppiare, fottendomi quanto di più prezioso possa avere. Se io raddoppio lui non perde niente e continuerà.
Se non fosse per questo cavillo. Giuro cazzo sarei in prigione, ti avrei schiacciato la testa contro il muro fino a fartela esplodere, a te… e al tuo necrotico padre.

Perché devo accettare di stare bene a queste condizioni? Sempre succube.
Dico a voi inutili esseri > laureati, ignoranti, terza media, dottori di ogni genere, gay, etero, lesbiche, cani di merda, moralisti, 30 e lode e 18, maestre e professori, padri e madri, amici ed ex, parenti e nonni, sfigati e vincenti.

Voglio la solitudine. Voglio il silenzio. C’è troppo rumore.

Annunci

Autore: frà

Vedere il mondo. Cose pericolose da raggiungere. Guardare oltre i muri. Trovarsi l’un l’altro, e sentirsi. Questo è il senso della vita.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...