Ed ecco così la rivoluzione… Un gallo rampante che a tutti i costi pur di sentirsi libero dalla prepotente semenza che ogni giorno è costretto a mangiare -> movimenta le masse, agita gli animi con il suo parlare accelerato e incazzato. Così c’è chi tra di loro mi caca nell’abbeveratoio, oppure c’è chi distrugge le uova, o ancora i vandali che demoliscono i nidi. Che crudeltà!
Io gli do tutto il mangime che vogliono, basta che la finiscono di devastare il sistema.